.

.

.

      Portale del Turismo Siciliano

Seguici su Facebook

 
 
 
 
 
 
 

 

 

  «Evoluzione nella tutela.

La riqualificazione del patrimonio per la competitività internazionale»

 

   Prendiamo spunto da un progetto pilota presentato a Lucca, nel 2007 come modello per valorizzare i centri storici e il paesaggio culturale Siciliano.

 

   L'obiettivo è fare incontrare le risorse umane di qualità dell'eccellenza artigiana del restauro e manutenzione dei beni culturali con le esigenze di tutela e promozione del patrimonio artistico e culturale nazionale. Un tesoro, questo, spesso trascurato e che invece può costituire una formidabile attrazione turistica e un volano alla crescita economica locale.

 

  «In Sicilia ormai non si può più rimandare la predisposizione di piani strategici per la definizione di nuove funzioni e relazioni e la costituzione di strumenti innovativi per la programmazione e la gestione delle risorse locali, in grado di far convergere l'interesse pubblico e privato verso le potenzialità non ancora espresse dal patrimonio culturale e ambientale della nostra isola». Non a caso il progetto pilota di Lucca propone un nuovo percorso metodologico per orientare gli investimenti alla qualità del paesaggio culturale, urbano e ambientale. Le finalità del protocollo sono chiare: dimostrare che in realtà a forte identità storica, artistica, ambientale sia possibile ottenere elevata qualità della vita per i residenti e competitività internazionale per il sistema produttivo locale, attraverso la riqualificazione e la promozione del patrimonio collettivo.

 

  «Occorre una politica di governo regionale del territorio orientata ai sistemi di qualità per esprimere valore aggiunto attraverso l'evoluzione nella tutela». L'ambito della proposta di applicazione del progetto pilota presentato è costituito da Lucca ma anche dalla regione Toscana, con interesse rivolto ai sistemi di relazione tra le macro-aree indicate come area vasta costiera e area metropolitana.

 

   L'analisi del progetto pilota presentato a Lucca, ci ha portato, come Associazione Culturale editrice "Accademia di Arti e Culture" fuori dall'ambito dei Beni Culturali e precisamente in quell'artigianato di nicchia che oggi rischia di scomparire. Il lavoro è tutt'ora in corso ed a breve daremo ampi chiarimenti.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

   Riproduzione riservata

Portale del Turismo Siciliano - quotidiano online - www.siculina.it

Testata giornalistica indipendente online - Registro Giornali e Periodici presso il Tribunale di CT n. 29/2003 

Editrice: Associazione Culturale - "Accademia di Arti e Culture" - R.O.C. n. 21595

Codice Fiscale: 90047080875 - direttore responsabile e direttore editoriale Rosario Rigano

                by Rosario Rigano