.

.

     Portale del Turismo Siciliano

Pagina e link collegati a cura dell'Associazione Culturale editrice "Accademia di Arti e Culture".
 
 
 
 

 

 

   Agli «antropologicamente incompatibili» con la cultura.

   La cultura spazia, è irrequieta, curiosa, irriverente mai ossequiosa, spesso incauta e senza fini. Gli operatori seri della cultura osservano, valutano l’impatto sociale a naso, poi riflettono ed infine si esprimono. Non hanno fretta, non sono precipitosi e per colmare il divario con gli “avventori culturali” sono spesso ironici.

   La cultura si manifesta nello scambio di opinioni. La cultura si evince nelle risposte che fornisci non negli aforismi o nei trattati formulati da altri che se pur condividi non sono frutto della tua formazione.

   La cultura è ciò che modella la tua personalità, il tuo modo di porgerti, di essere e di rapportarti nella comunità. La cultura è l’unica opportunità di libertà che dà il senso dell’infinito. Al contrario l’incultura genera i mostri delle superstizioni e della fragilità dell’animo.

Rosario Rigano.

 

 
 
 
 

   Riproduzione riservata

                 by Rosario Rigano