.

.

Portale Culturale

del Turismo Siciliano

 

Politiche del turismo,  dei beni culturali,  dell'ambiente  ed  economico - sociali

Seguici su Facebook

 
 
 
 
 
 
 

 

Non c'Ú giorno che non apprendiamo di truffe a carico della comunitÓ verso regioni e comunitÓ europea. Scandali e tempeste giudiziarie che si abbattono su governi di colore politico di ogni genere.

 

Nella formazione con corsi mai realizzati, nel turismo con percorsi mai effettuati a favore dei turisti, nella gestione dei siti culturali sempre chiusi. Ogni giorno vengono fuori bandi ed assegnazioni preparati per i soliti amici e parenti o amici degli amici.

 

Nel contempo i nostri siti culturali rimangono letteralmente abbandonati e lasciati alla mercÚ di chiunque voglia fare quello che crede. Moltissimi di questi siti sono affidati alle soprintendenze che li lasciano chiusi ad essere invasi o avvolti dalla vegetazione. Poli culturali di ogni genere con all'interno solo tecnici e non manager di cultura ma piuttosto affaristi e burocrati di ogni genere.

 

La Regione Siciliana scopre ogni giorno che i suoi affidamenti risultano quasi sempre fallimentari perchÚ affidati ai soliti noti con bandi impossibili e clausole ad hoc. Mai che si affidi la cura di un sito culturale a persone od associazioni di provata esperienza. Mai!

 

Noi le proposte le abbiamo fatte, i contatti li abbiamo cercati e mai che nessun assessore, dirigente o funzionario si sia degnato di incontrarci. Patrocinio gratuito sempre. Eccezion fatta per l'ex dirigente ai Beni Culturali Dott. Gaetano Pennino grazie al quale siamo riusciti a ridare alla comunitÓ un sito archeologico abbandonato ma dato in carico alla soprintendenza di Catania nel lontano 1992 (Gesualdo Campo e poi Fulvia Caffo) e scusate se Ŕ poco. Intanto Pennino non c'Ŕ pi¨ e tutto Ŕ ricaduto nell'oblio.    

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

   Riproduzione riservata

Portale del Turismo Siciliano - quotidiano online - www.siculina.it

Testata giornalistica indipendente online - Registro Giornali e Periodici presso il Tribunale di CT n. 29/2003 

Editrice: Associazione Culturale - "Accademia di Arti e Culture" - R.O.C. n. 21595

Codice Fiscale: 90047080875 - direttore responsabile e direttore editoriale Rosario Rigano

                by Rosario Rigano