.

 

-

Questa pagina/gruppo , è stata creata per sondare la sensibilità dei cittadini verso ciò che da uomini e loro idee ci sono stati tramandati dallo scorrere del tempo e che sopravviverà a noi stessi.

.

Associazione Culturale editrice

"Accademia di Arti e Culture"

 

L'Associazione Culturale editrice "Accademia di Arti e Culture" favorisce l'ingresso di nuovi iscritti/e con piccole quote di adesione.

 L'Associazione consente la massima partecipazione a tutti gli iscritti ad ogni evento, locale o regionale.

 

Il Presidente

Rosario Rigano

 
Gioielli di Sicilia
Scalinata centrale del Monastero dei Benedettini di Catania. Gioiello del tardo barocco siciliano e complesso benedettino tra i più grandi d'Europa.
 

 

  L’Associazione è un luogo di confronto sulle tematiche legate allo studio e all'approfondimento del valore intrinseco dei beni culturali, mobili, artistici e architettonici, archeologici e dei beni paesaggistici; contribuisce a diffondere sul territorio la cultura della cura, preservazione, tutela, restauro, fruizione, valorizzazione, promozione, e gestione del patrimonio culturale per la ricchezza del territorio, la tutela dell'ambiente atto ad accogliere un turismo culturale e d’elite.
  Mission:
- Educare al patrimonio.
- Abilità ad osservare ed analizzare i Beni Culturali.
- Conoscenza dei e sui Beni Culturali.
- Conoscenze storiche in cui i Beni Culturali siano elementi importanti.
- Conoscenze storico-artistiche in merito alle forme e ai valori estetici dei BB.CC.
- Conoscenza del territorio in cui i BB.CC. sono iscritti.
- Educazione del cittadino.

 

L'azione dell'Associazione Culturale editrice

"Accademia di Arti e Culture"

 

Entra nel vivo ponendosi come parte attore e promotore di quanto appresso.

Come Associazione Culturale, vogliamo e possiamo arricchire le conoscenze nel marketing territoriale, affinare le competenze sociali rendendole produttive, avviare quel processo evolutivo dello sviluppo socio - economico e culturale che crea occupazione vera, produttiva e non assistenziale.

 

 

Conclusa l'edizione 2015/16 della competizione culturale:

Beni Culturali:

 "Nell'Arte il Sentimento del Tempo".

 

Tema della competizione:

"Caccia ai tesori, culturali e naturali nel Parco archeologico e paesaggistico Valle dell'Aci" perimetrato nei comuni di Acireale, Acicatena, Acicastello,  Aci S. Antonio e Valverde. 

  

 Con L'Istituto Comprensivo Paolo Vasta di Acireale

  Calendario degli incontri: Mercoledì 4 Novembre 2015, ore 09,00 incontro interlocutorio, in presenza della prof.ssa Carmela Battiato, con i ragazzi della 2^d dell'Istituto Comprensivo Paolo Vasta di Acireale. Vivace curiosità ed interesse condiviso da parte di tutti i ragazzi. 

  Giovedì 14 Gennaio 2016, ore 10,00, incontro con i ragazzi delle terze classi dell'Istituto Comprensivo Giovanni XXIII° di Acireale, in presenza delle prof.sse Battiato e Pennisi. Presentazione della competizione culturale ed appuntamento in convegno per disamina e proposte.

   Mercoledì 3 Febbraio 2016 ore 08,30, 2^ lezione concernente l'Identità Storica Locale per i ragazzi della 2^ d dell'Istituto Paolo Vasta di Acireale. Curiosità, sorpresa, emozione, ilarità e coinvolgimento sono gli ingredienti che hanno condito le due ore di dialogo e dibattito sui temi riguardanti quei contenuti inesplorati ed in parte sconosciuti, del Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dell'Aci specificatamente la costa orientale in cui ricadono le borgate marinare acesi, l'area archeologica di Capomulini, l'Area Gazzena e tutta la parte paesaggistica del territorio. Tutti ragazzi si sono immersi idealmente nei posti in discussione. L'Associazione Culturale editrice "Accademia di Arti e Culture" presta la sua opera, senza fini di lucro, affinchè possa crescere nei ragazzi la coscienza critica derivante dalla conoscenza del proprio territorio di appartenenza. Ci onoriamo di questo.

  Lettera ai partecipanti

  Lettera ai genitori

I temi del parco

 

.

Sito del Tempietto di Capomulini: Primo ed assoluto ingresso da parte di una classe del Liceo Classico Gulli e Pennisi sempre dovuto alla nostra Associazione e poi la III^ C dell'Istituto Paolo Vasta di Acireale. Qui di seguito il link per l'apertura del servizio realizzato dall'emittente televisiva locale Etna Espresso Channel.
 https://www.facebook.com/EtnaEspressoChannel/videos/1265948226793812/?fref=mentions

 

Con il contributo di

Incontro conclusivo con i ragazzi della II^ d dell'Istituto Comprensivo Paolo Vasta di Acireale nella sala del Teatro dell'Opera dei Pupi di via Alessi 5 ad Acireale il 7 marzo 2016 con intervento dell'assessore al Territorio ed Ambiente della Città di Acireale avv. Francesco Fichera. Ospite lo storico e scrittore Biagio Fichera. Ai ragazzi è stato consegnato un attestato di partecipazione ed una pubblicazione riguardante la presenza dei Siculi nell'area di Capo dei Molini in Acireale. L'intervento dell'emittente 6^ Rete Catania ha permesso di divulgare l'evento che ha avuto oltre 3000 contatti sulla rete ed oltre mille sulla pagina Facebook dell'Associazione. 

 

Pagina e link collegati a cura dell'Associazione Culturale editrice "Accademia di Arti e Culture".

       Portale del Turismo Siciliano

            by Rosario Rigano

       Riproduzione riservata